giovedì 27 giugno 2013

Costolette di abbacchio incrostate con salsa di yogurt e carote

E poi arriva quel giorno che in frigo ti ritrovi costolette di abbacchio,  yogurt magro, un paio di carote e pensi”e ora??? Cosa preparo alle mie amiche per cena?” mumble…mumble…

Qui sopra c’è la sintesi estrema della mia nuova ricetta!
costolette di abbacchio incrostate

Ho preso le carote e le ho pulite anzi, come dicono i cuochi importanti nei loro libri, le ho mondate. Ho preso dal frigo il vasetto di yogurt e l’ho messo accanto alle carote, “magari mettendoli accanto mi viene in mente cosa farne…” invece no! così ho deciso di aprire la dispensa ed ho trovato della granella di nocciole …mmmmm…quasi quasi ci faccio la panatura per le mie costolette…

Alt! Qui ho commesso il primo errore, non ho assaggiato la granella…dopo capirete il perché.

A questo punto ho impanato l’abbacchio e l’ho messo su un foglio di carta da forno. Ho immaginato di masticare le costolette panate ed ho capito subito che avrei dovuto fare una crema per contrastare la secchezza (si dirà così?! vabè avete capito no?) del mio boccone immaginario e quindi, senza pensare ho lessato le carote le ho frullate insieme allo yogurt ed ho aggiunto un pizzico di sale! Buona! Mi piace questa salsa sono proprio curioso di assaggiarla con la carne! Mentre metto la carne nel forno a 160° per 10 minuti e a 180° per qualche altro minuto, le mie amichette sono in tavola che aspettano, ormai abituate a fare da cavie per i miei esperimenti !

….servo, mi siedo, taglio la carne e la assaggio senza salsa……..oh mio diooo!!!! La granella dell’impanatura è….è…. caramellataaaaaa!!! Sgurcnlewòoek983490d.òàòààPSà0è’013’9)(/&%/$%£”%£?’ì gggggggrrrrrrrrrrrrrrrr

Vi ricordate l’errore di prima???? È lui!

Penso velocemente a come risolvere la situazione…che faccio?....intanto assaggio nuovamente la carne ma con la salsa e….no! così non và! corro in cucina e rovisto tra le mie spezie e mi cade in terra la boccettina di tabasco che, fortunatamente, non si rompe!

Eh! Mettiamoci il tabasco và…ne ho aggiunta qualche goccia alla salsa di yogurt e carote e sono riuscito a salvare il piatto…yyyyahhhhuuuuuuuuuuuuu

Ps. assaggiate sempre quello che intendete cucinare

Ps2 la prossima volta proverò con la granella rigorosamente non caramellata
costolette di abbacchio incrostate


2 commenti:

Andrea ha detto...

carino il racconto ma dovresti dirci cosa hanno detto le tue amiche della cena servita.
troppo dolce?...opps caramellata?
La salsa di yogurt e carote mi sembra invitante, devo provarla.
Ciao
Andrea

Manolo Parisi ha detto...

Vediamo se ti rispondono direttamente loro...
la salsa te la consiglio vivamente, è buona anche fredda. il giorno dopo l'ho mangiata con un cruditè di verdure e non era affatto male!