giovedì 13 novembre 2014

Spiedini di polpette al curry con salsa di nocciole

E finalmente torno a pubblicare! E scusate lo squallore delle foto fatte con lo smartphone. Perdonate anche la mia latitanza ma non è sempre facile riuscire ad incastrare tutti gli impegni, ci sono periodi in cui si concentrano tante di quelle cose che…vabè basta con le noiosità, entriamo nel vivo! Credo di aver preso la struttura di questa ricetta da qualche rivista, non ricordo quale, perché ho ritrovato due biglietti nella borsa con appunti scritti con la mia pessima calligrafia in cui erano presenti anche le dosi. Si perché dovete sapere che quando invento una nuova ricetta e decido di scriverla, le dosi sono la mia ultima preoccupazione…anche se in realtà sono fondamentali! Provo a spiegarvi meglio: mi soffermo principalmente sugli abbinamenti, sulla consistenza che dovrà avere e immagino come sarà nel piatto e da lì costruisco la ricetta, invece quando prendo spunto da qualche libro, rivista o video, tendo a scrivere anche le dosi. Tutto chiaro?! Non credo…oggi fatico un po’ nel mettere in riga le frasi che ho in testa ma voi sarete certamente comprensivi! Ma ora addentriamoci, o addentiamoci, nella ricetta (ahaha…che cretinata!!!)
ilpiccolochef
Ok, la smetto!
Vi dico gli ingredienti e le dosi x 4 persone và:

350 gr di macinato di manzo

2 salsicce di maiale piccole

1 uovo

1 pacchetto di cracker

2 cucchiaini di curry

Nocciole tostate

Olio, sale, pepe nero

Prendete una ciotola capiente e lavorate con le mani il manzo ed il maiale, mischiateli bene perché la salsiccia tende a rimanere “a grumi”, quindi per avere un gusto più omogeneo sfaldatela completamente prima di mischiarla alla carne macinata. Rompete un uovo, sbattetelo con una forchetta ed amalgamatelo alla carne. Pendete a pugni il pacchetto di cracker senza rompere la plastica (ah, vediamo se ne siete capaci!),  dovete sbriciolarlo perché sostituisce il pangrattato. A questo punto potete aggiungerlo alla carne, insieme al curry, una spruzzata di pepe e sale, mischiate bene, ASSAGGIATE e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.

Ora in una teglia ricoperta da carta da forno mettete le vostre nocciole e fatele tostare per una decina di minuti. E’ preferibile lasciarle intere in questa fase. Successivamente inseritele nel minipimer con qualche grano di pepe nero, sale ed olio evo. Vi consiglio di aggiungere l’olio poco per volta finché non raggiungerete la densità che preferite. Personalmente, la mia salsa è abbastanza lenta in quanto ha un sapore molto corposo e intenso che rischia di coprire quello delle polpette. E’ soltanto una questione di gusto perché ad esempio, qualche giorno fa, le ho cucinate per una cena e le simpatiche commensali che approfitto per salutare e ringraziare, hanno preferito abbondare con la salsa. In sintesi, se fate la salsa più liquida c’è sempre la possibilità di aggiungerne altra…il viceversa è più complicato!

Se avete a cuore i vostri polpastrelli inserite le polpette negli stecchini prima di infornarle a 180° per circa 12 minuti. Lasciate un paio di polpette libere di navigare nella vostra teglia, così potrete assaggiarle prima di servirle ed eventualmente apportare le correzioni dovute. Se vi piacciono più croccanti fuori, tuffatele in un bicchierino pieno di olio prima di infornarle, io non l’ho fatto per paura che potessero diventare troppo pesanti. A memoria, credo di aver sostituito rispetto alla ricetta originale il pan grattato con i cracker, ho aumentato la dose di curry e di salsicce e non ho utilizzato il parmigiano.

Questa ricetta si presta molto bene anche per un buffet finger food, io l’ho servita come antipasto.

Bene, concludo questo sconclusionato post nell'attesa di ricevere i vostri preziosi responsi e vi auguro tante buone scorpacciate!

A presto…spero!

2 commenti:

Claudia Bonera ha detto...

Ciao! Arrivo da te perché ho visto sulla mappa dei soci che fai parte anche tu dell'AIFB come lo sono io. Mi sono unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto. Grazie...buona serata! Claudia
http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

Manolo Parisi ha detto...

Ciao Claudia, piacere di conoscerti, sono socio da pochi mesi. Ora vengo a trovarti!